CORRELAZIONE DI IMMAGINI DIGITALI DELL'AZIENDA MESOCOS s.r.o.

KNOW-HOW, ESPERIENZA, PRECISIONE

La nostra collaborazione è iniziata qualche anno fa durante i nostri studi del dottorato di ricerca alla Facoltà di Ingegneria Civile della CTU di Praga. Ci siamo dedicati ai progetti che univano la modellazione numerica con l'analisi sperimentale.
 

A quel tempo, la correlazione di immagini digitali (digital image correlation, DIC) ha attirato la nostra attenzione grazie alle sue capacità che superano le convenzionali tecniche di misurazione. Il monitoraggio di superficie delle deformazioni e degli spostamenti ha permesso di rivelare i fenomeni fin allora soltanto predetti tramite le simulazioni dei modelli numerali. Il metodo ci ha incuriosito e quindi abbiamo deciso di sviluppare il nostro proprio software e la metodologia. Grazie all'entusiasmo per il DIC, le misure sperimentali e i sistemi di controllo siamo riusciti a portare i risultati di alto valore accademico, inclusi i pacchetti software e articoli peer-reviewed.

NOSTRA SOLUZIONE

Offriamo i servizi di misurazione ed analisi DIC - dall'acquisizione delle immagini alla postelaborazione dei risultati. In laboratorio, o in qualsiasi altro luogo.

La DIC è diventata indispensabile nel corso del monitoraggio e l'analisi dello sviluppo dei campi di spostamento o deformazioni nel tempo su una superficie della struttura caricata o del campione. Il metodo è in grado di catturare localizzazione della deformazione (come per esempio in conseguenza delle modifiche di plasticità oppure delle crepe) in qualsiasi direzione. Non è limitato ad una misura relativa di punti discreti come metodi convenzionali di contatto e sembra essere più accurato di monitoraggio mediante estensimetri o estensimetri che spesso soffrono di attaccamento imperfetta alla superficie misurata. Inoltre, l'uso degli strumenti DIC può ridurre significativamente il costo dell'esperimento.

Per trovare informazioni dettagliate sugli algoritmi DIC, benchmarking, e dei nostri progetti si prega di scaricare il documento in pdf qui sotto (in inglese).

PROGETTI RECENTI

Numerose fratture del calcestruzzo fibrorinforzato

I convenzionali metodi a contatto per misurare le deformazioni non possono essere utilizzati per il monitoraggio dello sviluppo di crepe spalmate sulla superficie del calcestruzzo fibrorinforzato (FRC) a causa della loro posizione, direzione e sviluppo imprevedibili. E quindi nel corso dell'indagine delle fratture spalmate all'ambito delle deformazioni a livello basso nei campioni di FRC che erano sottoposti al carico di slittamento e' stato sfruttato DIC. I risultati della DIC hanno confermato l'ipotesi teorica e chiaramente hanno rivelato le numerose fratture e il rinforzo del materiale di FRC ad alte prestazioni progettati correttamente.

Indagine su meccanismo di rottura in muratura

I progetti tradizionali delle costruzioni di mattoni, in base all'esperienza, è stato sostituito da una simulazione numerica per affrontare i loro meccanismi di guasto complessi. Tuttavia queste simulazioni devono essere verificati attraverso l'approfondita analisi sperimentale per poter rivelare le capacità e i limiti del modello matematico. DIC ha permesso di confrontare le modalità di guasto previsti e osservati, e di valutare i diagrammi forza-spostamento con una elevata precisione rispetto a estensimetri che riportano i risultati scorretti a causa dell' attaccamento imperfetto e del campo di misura insufficiente.

Analisi sulle deformazioni grandi di cartongesso

I pannelli di gesso mostrano un comportamento abbastanza imprevedibile a causa dell'ortotropia risultante dai processi tecnologici durante le loro produzioni. La DIC ha permesso di rivelare la rottura multipla come il meccanismo di rottura della prima fase in cui i panelli sono stati sottoposti al carico della flessione a quattro punti. A causa di quello i panelli hanno perso la loro rigidità ed e' seguito il crollo totale provocato dallo sviluppo delle crepe principali che attraversavano gli strati superficiali.

Il monitoraggio della trave di legno di grande superficie

Oltre alla convenzionale misurazione dei deformazioni lo scopo dell'analisi era valutare la distribuzione delle deformazioni sia quelle normali e sia quelle del slittamento all'interno di una sezione della trave di ​​legno lamellare sottoposta alla flessione a quattro punti. Poiché la trave testata era relativamente lunga (superiore a 4,5 m), il monitoraggio doveva essere realizzato utilizzando due macchine fotografiche poste agli entrambi lati del oggetto. Il software speciale ha permesso di trovare la relazione tra le deformazioni e le proprietà delle singole lamelle.

I NOSTRI CLIENTI

Charles University     UCEEB     CTU in Prague     RLE     Hong Kong University

CONTATTACI

Siamo un team dinamico di scienziati / ingegneri che sono pronti ad accettare le sfide e i nuovi progetti.
Se siete interessati ai nostri servizi, non esitate a lasciare un messaggio.